S.D.S. CCTV Systems srl
Zona Industriale Pian di Porto
06059 Todi (PG) - Italy
Tel. (++39)075.898.92.92 (r.a.)
Fax (++39)075.898.70.70
P.I. - C.F. 03178830547


La videosorveglianza su Cellulare o Smartphone UMTS


LA CONFIGURAZIONE DEL DVR
(serie W, WHD e SATA)

Nel menù di configurazione, accedere al menù RETE. In questo men va inserito:

  • un indirizzo IP privato per la rete LAN (es. 192.168.1.108)
  • una porta web (standard la 80 ma pu essere cambiata)
  • una porta TCP (standard è la 37777)
  • una porta UDP (standard è la 37778)
  • una SUBNET MASK (255.255.255.0)
  • un GATEWAY corrispondente all'IP privato del router (es. 192.168.1.1).
  • DNS primario e secondario (obbligatorio solo se si usa l'invio email oppure un servizio DDNS)

Finita la configurazione della rete LAN del DVR si consiglia di verificarne il corretto funzionamento tentando di collegarsi tramite un PC della rete.

Configurazione degli stream video

I DVR serie SATA, W e WHD dispongono per ogni canale di una doppia codifica (vedi fig. A):

  • STREAM PRINCIPALE (Main Stream)
  • STREAM SECONDARIO (Extra Stream)


fig. A


fig. B

STREAM PRINCIPALE
Lo stream principale è relativo esclusivamente alla qualità di REGISTRAZIONE. Consigliamo caldamente di impostare la massima qualità (vedi quadrato rosso in fig. A)

STREAM SECONDARIO
Lo stream secondario è relativo esclusivamente alla qualità di TRASMISSIONE (LAN/WAN). Per garantire una connessione da remoto fluida e di qualità accettabile si consiglia di configurare il DVR come in fig. A (quadrato verde) e in fig. B.

Si ricorda che la somma di tutte le bitrate dello Stream Secondario di ogni canale non dovrebbe eccedere la Bitrate massima in UpLoad del servizio ADSL a cui e' collegato il DVR.

Esempio:
DVR:
DVR 80 H264 W (8 canali)

Upstream BitRate ADSL: 380 Kb/sec

Canali collegati : 6

380:6=63,3 Kb/sec

Configurando, per lo Stream Secondario di ogni canale, una bitrate uguale o inferiore a 64 Kb (invece di 160 Kb in fig. A) la visione delle telecamere non dovrebbe avere problemi di buffering o di velocità di aggiornamento. Ovviamente la configurazione "Adattativa" per la rete (fig. B) fa si che il DVR bilanci automaticamente il carico in trasmissione adattandosi alla banda in Upload del momento.

N.B. (Per alcuni modelli di DVR)
Se durante una connessione da remoto via Internet si seleziona lo Stream Principale per la visione di una o piu telecamere, Internet Explorer potrebbe bloccarsi o non effettuare le operazioni richieste. Si consiglia di utilizzare sempre lo Stream Secondario specialmente con connessioni ADSL (lato DVR) con Upload particolarmente bassi.

 

Visione delle telecamere con Browser Web
E' possibile vedere le immagini LIVE o le registrazioni utilizzando solamente il Browser Web Internet Explorer disponibile sul proprio PC windows. E' disponibile gratuitamente anche un software di centralizzazione (PSS) sia per sistemi Windows che Apple MAC.

Prima di poter visualizzare le immagini del DVR tramite Internet Explorer è necessario abbassare le protezioni ActiveX per consentire il download e installazione del relativo Plugin.

I DVR H264 W, WHD e SATA sono visualizzabili da browser web (PC) utilizzando l'indirizzo: http://ipdvr:porta (per esempio in rete LAN http://192.168.1.108:85).

Se la pagina è scomposta o mancante di alcuni elementi grafici, si consiglia di attivare la "visualizzazione compatibile" di Internet Explorer.

 

LA CONFIGURAZIONE E L'UTILIZZO DEL SOFTWARE PER IL CELLULARE

Software con S.O. Symbian
Per questi cellulari (Nokia) è disponibile nella nostra area "Download Software" il programma DMSS per Symbian. Una volta scaricato e installato il software dovrebbe essere disponibile nell'area Programmi o Applicazioni.

  • Eseguire il software (cliccando 2 volte sull'icona DMSS)
  • Inserire nei campi di configurazione della connessione i dati del DVR
    • Server IP (indirizzo IP o host DDNS relativo al DVR)
    • Server Port (porta TCP configurata nel DVR. La standard è 37777)
    • Username (utente configurato e abilitato nel DVR alla connessione remota)
    • Password (password relativa all'utente)

     

Il software ricorda l'ultima connessione correttamente effettuata in modo da facilitare le successive connessioni allo stesso impianto TVCC.

 

Server Port:in questo campo va inserita la porta di comunicazione TCP utilizzata dal DVR. Tale porta il numero inserito nel menu' del DVR sotto la voce RETE e la voce TCP PORT. Inseriti questi dati sarete pronti al collegamento.

Dispositivi Cellulari/SmartPhone con sistema operativo ANDROID o iPhone
Il software per dispositivi Android e Iphone/iPad è identico e si chiama DMSS.E' gratuito e scaricabile gratuitamente dal nostro sito o, sempre gratuitamente, dal Market di Android oppure dall'APP Store di Apple. Dopo l'installazione e l'avvio del software, si può inserire un link ad un DVR cliccando sul tasto "ingranaggio" (fig. 1). I dati da inserire sono gli stessi visti nel paragrafo precedente per i cellulari e sono mostrati nella fig. 2. Dopo aver salvato i dati con il tasto "BACK" (fig. 2) sarà possibile avviare la connessione semplicemente toccando il tasto "TRIANGOLO" (vedi fig. 1). Come si può notare, il campo Server IP può contenere sia un indirizzo IP (fig. 2) che un host DDNS (Fig. 3).

fig. 1
fig. 2
fig. 3

 

MANCATO COLLEGAMENTO CON IL DVR

Nel caso il collegamento non riesca verificate attentamente i seguenti punti:

  1. verificare che la connessione 3G GPRS o UMTS avvenga regolarmente e con copertura adeguata
  2. verificare che il punto di accesso GPRS o UMTS sia di tipo WEB e NON di tipo WAP. Quest'ultimo tipo di connessione infatti non adatta allo scambio di dati video. Questa informazione e la relativa configurazione (eventualmente con un sms autoconfigurante) fornita dal vostro operatore mobile.
  3. verificare attentamente che il dvr sia online e disponibile all'IP o HOST DDNS selezionato. Effettuando le prove di connessione prima con un pc e poi con il vostro Cellulare/SmartPhone sarete sicuri della buona ed efficace installazione del DVR e concentrarvi sugli eventuali problemi di connessione con il cellulare.
  4. verificare che l'host DDNS (hostname.dyndns.org per esempio) punti all'indirizzo IP attuale della connessione. Se i due indirizzi IP dovessero differire è sintomo che c'e' un problema di aggiornamento del servizio DDNS (verificare DNS server, Gateway e che tutti gli indirizzi siano scritti correttamente.

Vi consigliamo di stipulare un contratto FLAT GPRS o UMTS con il Vostro operatore mobile. Il trasferimento dei dati in streaming video infatti molto oneroso in termini di traffico internet e conseguentemente in termini di EURO!! Dato l'elevato numero di KByte trasferiti il videocontrollo mobile pu costare quasi 2 Euro/min. se lo effettuate con tipologia di connessione "a pacchetto". Inoltre al termine del Vostro videocontrollo verificate sempre e attentamente che la connessione sul vostro cellulare/palmare sia terminata; nel caso di dubbio SPEGNETE E RIACCENDETE IL CELLULARE/PALMARE. Eviterete brutte sorprese!!

Nei nostri laboratori sono disponibili ONLINE alcuni modelli di DVR. Contattateci telefonicamente per qualunque problema con la connessione dei vostri cellulari/palmari.

Per qualunque problema
lo staff tecnico SDS a disposizione
per risolvere problemi e consigliare i vostri tecnici.